Spiagge nudiste

Wreck Beach, la bella spiaggia della città di Vancouver, si apre al naturismo. Qui “i vestiti sono optional”, anche se la zona non è riservata esclusivamente ai nudisti: a voi la scelta se visitarla o meno, in base al vostro grado di tolleranza o alle vostre vicinanze mentali al modus vivendi naturista.

La spiaggia si trova nel Parco Regionale Pacific Spirit, appena ad ovest di Vancouver, e si estende per circa 6,7 km da Acadia Beach, a nord, al Booming Grounds Creek. Il parco è gestito dalla Greater Vancouver Regional District (GVRD). Il litorale è prevalentemente roccioso, ma ci sono anche alcuni tratti di sabbia, suppur qui i frequentatori siano molto pochi. Previsto anche un intero spazio anche per i vostri amici cani, dove possono tranquillamente stare senza guinzaglio. Come avete capito, qui non ci sono obblighi sociali dettati al “costume”.

A causa della vicinanza con la University of British Columbia, ed essendo oggetto di “curiosità” da parte di molti studenti e docenti, molti utenti hanno avuto da ridire, sia per questioni di privacy che per motivi ambientali, sulle costruzioni dell’Ateneo. E si stanno opponendo affinché non vengano costruiti nuovi edifici troppo vicini al bordo della scogliera e ai tratti di spiaggia.

Erano gli anni Venti quando il nudismo inizia ad affermarsi in Germania: un’esperienza che abbatté parecchie barriere, fatte nuovamente erigere, ancora più alte di prima, negli anni del Nazismo, che bandisce il fenomeno naturista nel 1933. Questo si sposta negli Stati Uniti e, dopo la guerra, attecchisce in breve tempo anche in Francia e in Inghilterra. Oggi sono più di venti milioni i naturisti dichiarati in tutto il mondo, con strutture recettive ufficiali e trend turistici sorprendenti.

In Europa si contano 20 milioni di nudisti, mentre in Italia solo 500mila. Però, sul totale della popolazione italiana, ben il 37% hanno praticato il nudismo almeno una volta nella vita. E se l’Italia non raggiungerà mai i grandi numeri di Spagna, Francia e Germania, alcune sue spiagge nudiste sono comunque davvero famose.

You may also like...